Cerca nel blog

venerdì 26 dicembre 2014

BRACCIALETTI ROSSI REPLICA DELLA PRIMA SERIE E ANTICIPAZIONI SULLA NUOVA EDIZIONE

Ha battuto i record di ascolto su Rai 1, ci ha emozionato, coinvolto, fatto gioire, piangere, Braccialetti rossi sta per tornare, infatti dal 28 dicembre andrà in onda la replica della prima serie, mentre dal 15 febbraio inizieranno le nuove puntate, saranno solo 4 e quasi sicuramente ci sarà una terza edizione.

Braccialetti rossi- i protagonisti
I protagonisti della prima serie sono stati:
-  Carmine  Bruschini nel  ruolo di Leo
- Lorenzo Guidi nel ruolo di Rocco
- Brando Pacitti nel ruolo di Vale
- Pio Luigi Piscitelli nel ruolo di Toni
- Aurora Ruffino nel ruolo di Cris
- Mirko Trovato nel ruolo di Davide
Braccialetti Rossi è tratto dal libro di Espinosa, narra le vicende di questi ragazzi all'interno di un Ospedale, reparto oncologia.
La loro amicizia li aiuta a superare i momenti bui legati alla patologia, che scandisce i ritmi della quotidianetà, della loro gioventù, segnata dal dover crescere prima del tempo, in un luogo non molto idoneo.
Ci hanno insegnato che la parola cancro non deve essere considerata un tabù, nè dai malati nè dalle famiglie.
Ci hanno insegnato che i sogni sono alla base della voglia di vita, della forza di combattere la malattia.
Uniti si vince, si diventa più forti, si affronta la malattia senza paura.

Braccialetti rossi 2
Dal 28 febbraio andranno in onda le nuove puntate, sempre su Rai 1, il regista è Giacomo Campiotti, che ha già curato la prima serie.
Le scene sono state girate a Fasano presso il Centro Internazionale Alti Studi Universitari.
braccialetti rossi  replica e nuova serieNon è trapelato molto sulla trama, si sa che Davide (Mirko Trovato), che nella prima serie non ce la fa a superare un intervento al cuore,sarà presente sotto forma di spirito guida.
In questa seconda serie ci saranno delle new entry, precisamente Denise Tantucci, Cloe Romagnoli,  Daniel Tenorio e Marco Messeri.
A questo punto non ci resta che aspettare il 17 febbraio e ....Watanka a tutti !!!!

sabato 20 dicembre 2014

HOTEL 6 STELLE 2, ULTIMA PUNTATA,CONSEGNA DIPLOMI, DISCORSI DI COMMIATO ED INFINITA GIOIA EMOZIONALE

Ieri sera si è conclusa  la docu-fiction Hotel 6 stelle 2, è giunto al termine lo stage lavorativo dei nostri magnifici sei ragazzi.
Quest' ultima puntata è stata davvero molto emozionante, personalmente ho pianto moltissimo, lacrime di gioia per tutto ciò che Alice, Gabriele, Giovanni, Giordana, Daniela ed Andrea hanno saputo donare a noi telespettatori,le stesse lacrime che hanno versato anche i tutor.
Sono stati davvero in gamba, in un mese hanno imparato a gestire le paure, a diventare autonomi, si sono impegnati al massimo ed i risultati hanno ripagato in pieno la loro tenacia.
Sono stati autoironici ed anche molto teneri nelle loro manifestazioni d'affetto,nel raccontare il loro impatto con la Sindrome di Down e la voglia di non essere considerati diversi o ,come dice Alice, una frana.
Ognuno di loro ha le sue potenzialità, e ha bisogno dei suoi tempi per poterle esprimere, come tutti del resto.
Le limitazioni possono essere ovviate, basta volerlo.

Ultima puntata
La puntata di ieri sera si riferisce all'ultima settimana di lavoro a Villasimius, ognuno deve dimostrare di aver acquisito autonomia, rispettando i tempi di lavoro.
Daniela ha  problemi in tal senso, ma riesce a portare  a termine il suo lavoro nel migliore dei modi, ricevendo gli elogi da parte della Governante.
Giovanni ha qualche problema nel fare i nodi che servono per issare le bandierine,ma poi ci riesce e la sua tutor è contenta, gli dice  che ha la giusta manualità e rispetta i tempi.
Alice e Gabriele sono ormai una coppia consolidata, lui le lascia un biglietto molto romantico dandole un appuntamento, lei gli risponde con un messaggio in cui è disegnato un cuore e c'è la scritta "Ti amo".
I due si incontrano e sono tenerissimi.
Giordana deve servire la Direttrice ma commette alcuni errori ,  rimane molto male,ma il suo tutor la rincuora.
Quindi decide di riprovare, chiede scusa alla Direttrice,e le propone di darle un'altra chance.
E questa volta va tutto bene,riceve i complimenti e poi a ad abbracciare il suo tutor.
Andrea deve dimostrare di aver superato le sue timidezze, per cui viene sottoposto ad un test dal caporeparto, cioè deve da solo ricevere gli ospiti,caricare i bagagli, accompagnarli in stanza, spiegare loro come funziona l'accensione  della luce, la  cassaforte, la tv.
E supera la prova alla grande, il tutor lo abbraccia e si commuove.
Giordana e Gabriele vengono promossi al turno serale e dimostrano tutta la loro bravura.
Alice finalmente accetta di leggere il foglio delle istruzioni sui vari tipi di massaggio, quando deve spiegarli alla clientela.

Ultimo giorno
Arriva l'ultimo giorno,in cui c'è la consegna dei diplomi,l'atmosfera è vibrante, l'emozione è alle stelle, i tutor sono commossi,sentono già la mancanza dei ragazzi, di quel rapporto molto stretto che si era creato tra loro.
Anche i ragazzi sono visibilmente commossi ,Daniela piange a dirotto.
Giovanni, dopo che Alice ha ricevuto dalla sua tutor il diploma,  nell'euforia l'abbraccia , ma Gabriele lo riprende immediatamente.
Alice fa il suo discorso, ma è Andrea a concludere la serata con un suo personalissimo pensiero.
hotel 6 stelle 2 ultima puntataEd infine il brindisi.
Speriamo che i ragazzi possano adesso avere opportunità lavorative, così come è già accaduto lo scorso anno.
In bocca al lupo e grazie per tutte le emozioni che ci avete regalato, siete stati davvero splendidi  e ci mancherete moltissimo !



Potrebbe interessare anche :
- I PROTAGONISTI DELLA SECONDA EDIZIONE DI ' HOTEL 6 STELLE'
HOTEL 6 STELLE 2 PRIMA PUNTATA, EMOZIONI, TIMORI E TANTA ALLEGRIA
HOTEL 6 STELLE 2, SECONDA PUNTATA RICCA DI EMOZIONI E..COLPI DI FULMINE...
HOTEL 6 STELLE 2, TERZA PUNTATA, PROBLEMI, EMOZIONI E....
HOTEL 6 STELLE 2, QUARTA PUNTATA, RISATE, CONFESSIONI,RIFLESSIONI E...SOGNI
HOTEL 6 STELLE 2, QUINTA PUNTATA, AUTONOMIA, ORGOGLIO E UNA GRADITA SORPRESA

martedì 16 dicembre 2014

MASSIMO RANIERI E IL PROGETTO VALORE VITA

Il 20 dicembre alle ore 21 al teatro Verdi di Pisa andrà in scena lo spettacolo dal titolo "Sogno o son desto ", interpretato da Massimo Ranieri.
L'evento è associato alla solidarietà, infatti ha lo scopo di sostenere il progetto Valore Vita dell' AssoFly onlus.

Progetto Valore Vita
Valore Vita,che offre servizio di assistenza alle persone disabili e agli anziani.realizza convegni,
  concerti, kermesse teatrali, mostre, eventi sportivi per sensibilizzare sulle tematiche  riguardanti l'assistenza alle persone su citate e poi raccoglie  fondi per finanziare le attività.

Sogno o son desto
 Sogno o son desto è uno spettacolo in cui Massimo Ranieri canta le canzoni di Raffaele Viviani,di Pino Daniele, di Fabrizio De Andrè, di Francesco Guccini e di altri ancora, inoltre recita  monologhi come ad esempio quelli tratti dai capolavori teatrali di Eduardo De Filippo.
massimo ranieri e la  solidarietà

Partner dell'evento sono il comune di Pisa, Cecchini Cuore onlus ( rianimazione cardio-polmonare) e la Neuro Care ( associazione che si occupa di persone con malattie neurologiche).

lunedì 15 dicembre 2014

PROGETTO I VESTITI RITROVATI A MISURA DI SEDIA A ROTELLE

Spesso alcuni gesti quotidiani possono risultare alquanto difficoltosi se si è limitati nei  movimenti, quindi è difficile poterli effettuare autonomamente, come ad esempio vestirsi.

I vestiti ritrovati
Stasera a Roma presso Villa Lais verrà presentato il progetto " I vestiti ritrovati", che ha lo scopo di creare abiti che possano soddisfare le esigenze delle persone che  vivono in  sedia a rotelle.
E' promosso dall'Associazione Immensa..Mente, ed è stato realizzato dal laboratorio Lakruna, hanno lavorato sarte e persone con disabilità psichica dei centri diurni di Salute mentale, sotto la guida dello stilista Falegnani.
Il laboratorio Lakruna è una sartoria che si occupa di riparazioni e confeziona abiti su misura, inoltre crea accessori artigianali.
I vestiti ritrovati hanno un design moderno,  sono da giorno e da sera, sono adattati in modo che siano maggiormente fruibili da coloro che vivono in carrozzina o anche da chi ha problemi relativi a movimenti articolari.
vestiti ritrovati

Duplice scopo
Un progetto che ha quindi una duplice importanza, da un lato dà la possibilità di lavorare a persone che hanno problemi di inserimento a cause della loro patologia, ma che con questa esperienza hanno potuto esprimere le proprie capacità realizzative.
E poi l'altro aspetto importante è quello di aver creato degli abiti che rendano meno difficoltoso l'atto di vestirsi autonomamente a coloro che hanno problemi in tal senso.


sabato 13 dicembre 2014

HOTEL 6 STELLE 2, QUINTA PUNTATA, AUTONOMIA, ORGOGLIO E UNA GRADITA SORPRESA

Ieri sera è andata in onda la quinta puntata della docu-fiction Hotel 6 stelle 2, i nostri magnifici sei sono impegnati nelle loro mansioni lavorative, ormai è arrivato il momento di agire in modo autonomo.

Quinta puntata

Andrea ha il compito di accogliere i clienti dando loro il benvenuto a Villasimius, ma è molto timido, non è convinto di ciò che deve fare, il tutor gli spiega ancora una volta che deve sorridere ed alzare il  tono di voce,affinchè possano sentire le sue parole.
Fanno una simulazione ed Andrea acquista sicurezza.
Adesso tocca a lui,arriva il momento, scarica i bagagli della cliente appena arrivata,l'accompagna in camera, le illustra tutto,è perfetto.

Giordana osserva alcuni pappagalli che hanno fatto il nido tra gli alberi.
Il suo compito è quello di servire ai tavoli e chiedere le ordinazioni, va tutto benissimo.

Gabriele deve svolgere il suo compito di room service, è perfetto, ma non riceve alcuna mancia.
Poi arriva il momento in cui deve servire ai tavoli da solo,ha un po' di paura,ma anche in questa occasione è bravissimo.
Poichè ci sono molti clienti, gli viene chiesto di posticipare il suo giorno di riposo,non molto convinto acconsente.

Alice deve imparare quali sono i messaggi che offre il centro benessere e  a cosa servono, perchè deve spiegarlo ai clienti.
Quando arriva il momento e deve farlo da sola, non vuole consultare il foglio descrittivo, per cui si confonde con i prezzi.
Alice è una ragazza che punta sempre al massimo, per cui si mette a piangere a causa delle sue incertezze,ma le viene spiegato che non deve abbattersi.

Giovanni deve pulire i braccioli dei lettini che,a causa del vento, sono ricoperti di terra rossa.
La tutor gli spiega che spesso in spiaggia ci sono intrusi riconoscibili da telo, per cui Giovanni assume l'espressione dell'investigatore e si appresta a scoprirli.
Poi deve andare a ritirare uno strumento che la sua tutor ha perso, si reca sul posto e perde un po' di tempo a chiacchierare e a prendere un caffè, quando ritorna la sua tutor si arrabbia.
Giovanni le chiede scusa e si abbracciano.

Daniela, poichè la sua tutor è malata, viene affiancata da un'altra persona, la governante le propone di pulire il bagno da sola e supera la prova.
Invece, quando deve occuparsi delle camere, non va molto bene e, a causa del suo orgoglio, si sente ferita, per cui si chiude in uno stanzino e non vuole far entrare nessuno, poi tutto si risolve positivamente.

Compleanno di Giordana
Nel giorno di riposo Andrea mette la sciarpa della sua amata Roma e va a seguire una partita con il suo tutor.
Alice invece si reca con lo staff con cui lavora ad un aperitivo.
E' il compleanno di Giordana e le è stata preparata una sorpresa, per cui, con uno stratagemma, viene portata in una stanza dove ci sono tutti ad aspettarla con una bella torta.
Poi come regalo il tutor la porta a vedere i cavalli che lei adora, ne sceglie uno e va a cavalcare.
Infine incontra i suoi colleghi tirocinanti ed insieme fanno una bella foto di gruppo.

Prima busta paga
Ma una sorpresa meravigliosa aspetta i nostri magnifici sei, è il giorno della loro prima busta paga,nessuno di loro se l'aspettava ma la direzione dell'albergo li vuole premiare non solo per il lavoro svolto ma per l'apporto dato in tutti i sensi.
hotel 6 stelle 2 quinta puntataFelici, emozionati, piangono e poi vanno dai loro tutor per condividere questo momento con loro.






Potrebbe interessare anche :
I PROTAGONISTI DELLA SECONDA EDIZIONE DI ' HOTEL 6 STELLE'
- HOTEL 6 STELLE 2 PRIMA PUNTATA, EMOZIONI, TIMORI E TANTA ALLEGRIA
- HOTEL 6 STELLE 2, SECONDA PUNTATA RICCA DI EMOZIONI E..COLPI DI FULMINE...
HOTEL 6 STELLE 2, TERZA PUNTATA, PROBLEMI, EMOZIONI E....
HOTEL 6 STELLE 2, QUARTA PUNTATA, RISATE, CONFESSIONI,RIFLESSIONI E...SOGNI

venerdì 12 dicembre 2014

MAMY24 E LA RACCOLTA DI GIOCATTOLI PER I BAMBINI IN OSPEDALE

Ormai ci siamo, il Natale è alle porte, le vetrine sono già state allestite da un po', i bimbi aspettano con ansia e trepidazione questo periodo per poter ricevere da Babbo Natale i doni richiesti.
Un giocattolo rappresenta un momento di gioia, da condividere con i parenti e gli amici, ma sarebbe importante  poterlo fare anche con chi soffre, come i piccoli degenti di vari ospedali.

Raccolta giocattoli a Roma e a Milano
Con questo scopo è stata ideata la raccolta di giocattoli usati,ovviamente in buone condizioni, da devolvere ai bambini in ospedale, e le promotrici sono le mamme-tate di Mamy24, che si occupano di regalare  loro un sorriso.
La raccolta si svolgerà a Roma il 13 dicembre dalle ore 10,30 alle ore 13 presso l'Isola dei tesori in via Prisciano 38, i giocattoli raccolti verranno  devoluti all'Azienda Ospedaliera Sant' Andrea.
Il 14 dicembre a Milano l'iniziativa avrà luogo dalle ore 15,30 alle ore 18, presso il ristorante Giannino, i giocattoli raccolti andranno ai bambini e agli adolescenti con patologie renali che si trovano presso la Clinica Pediatrica De Marchi.
Inoltre nelle due città verrà allestito un piccolo villaggio per poter colorare un alberello da donare a Babbo Natale.

Un semplice gesto per donare un sorriso,un momento di gioia che possa distogliere l'attenzione di questi piccoli degenti dal luogo in cui trascorrono le loro giornate,
raccolta giocattoli per piccoli degentiImparare a donare, a condividere con chi ha bisogno di amore, quindi ad essere altruisti, è molto importante per costruire solide basi per sentimenti positivi.

giovedì 11 dicembre 2014

EVENTO TEDDY BEARS TOSS IN LEGA A2, UN PELOUCHE PER REGALARE UN SORRISO

Lo sport spesso si coniuga con la solidarietà, in tal senso sono numerosi gli eventi che vengono promossi tutti gli anni.

Teddy Bears Toss

Teddi Bears Toss è un'iniziativa originaria della disciplina sportiva americana Hockey sul ghiaccio, quest'anno si svolgerà anche in Italia, infatti la Lega Italiana Pallacanestro e la Fip, hanno ufficializzato l'evento, che avrà luogo durante le gare di basket di Serie A 2,  Gold e Silver nei giorni
 14 e 21 dicembre, inclusi gli anticipi del 13 e del 20 dicembre.
Il 21 dicembre aderiranno anche i  campi di serie A1 e di minibasket.
Gli spettatori sono invitati a portare ciascuno un pelouche, al primo canestro potranno lanciarlo in campo, i giocatori li raccoglieranno tutti e  il giorno successivo li porteranno ai bambini ricoverati negli ospedali della propria città.
Lo slogan per tutti i tifosi è : "La nostra tripla dalla tribuna non vale punti, ma può valere sorrisi".
teddy bears toss

L'evento è sostenuto da Peter Pan Onlus, un'associazione che dà accoglienza gratuita ai bambini oncologici e le loro famiglie provenienti da tutta Italia e dal mondo, si trova a Roma.
Teddy Bears Toss si svolgerà anche il 6 gennaio 2015 a Mantova in occasione dell'All Star Game.


sabato 6 dicembre 2014

HOTEL 6 STELLE 2, QUARTA PUNTATA, RISATE, CONFESSIONI,RIFLESSIONI E...SOGNI

Ieri sera è andata in onda la quarta puntata della docu-fiction Hotel 6 stelle 2, cambio di orario, infatti è stata trasmessa alle ore 22,30.
Abbiamo potuto seguire il susseguirsi di avvenimenti che hanno caratterizzato due giornate di lavoro dei nostri magnifici sei ragazzi,  tante risate, confessioni, riflessioni e....sogni.

Quarta puntata

Primo giorno
Daniela ha nostalgia del suo ragazzo, ne parla con la sua tutor.
Un cliente la chiama per avere altre bottigliette di bagnoschiuma,shampoo, ecc e poi le dà una mancia,che la rende molto felice.
In un momento di relax ,Daniela contatta tramite computer il suo ragazzo e gli presenta la sua tutor, che per scherzo gli dice che Daniela, finito il lavoro, andrà da lei per 15 giorni, poi gli spiegano che è una bugia.
Giordana deve girare tra i tavoli per chiedere ai clienti se hanno bisogno di qualcosa,ma è molto timorosa poichè è estremamente timida, il suo tutor le fa vedere come deve fare e quindi esegue con successo.
Andrea deve sistemare la sala riunioni deponendo sui tavoli bicchieri, fogli e penne,mancando una penna il tutor gli suggerisce di  mettere la sua  e lui gli chiede se poi potrà recuperarla.
Giovanni parla con la sua tutor e le dice che il lavoro gli piace molto,però è stancante.
Il suo sogno è quello di poter lavorare in un bar.
La tutor gli consiglia di migliorare nel suo rapporto con i clienti,ad esempio chiacchierando con loro.
Inizia così ad esercitarsi, però si siede e la sua tutor  gli ricorda che sono in servizio e quindi non lo può fare.
Alice impara ad usare il programma su pc per prendere prenotazioni relative agli appuntamenti alla farm, la tutor le spiega tutto, lei prende appunti, e poi prova con successo.
Gabriele deve portare colazione in camera,il tutor gli spiega come deve rivolgersi al cliente e va tutto bene.

Secondo giorno
Il giorno successivo è quello in cui i ragazzi devono eseguire ciò che hanno imparato da soli,per cui a Giovanni viene consegnata la radiolina, a Daniela le chiavi delle stanze, Alice deve rispondere alle telefonate.
Andrea viene sottoposto ad un test per vedere cosa ha appreso durante questo periodo,deve consegnare i messaggi nelle stanze, ma perde l'elastico che li lega, poi però  escogita il metodo di metterlo nel polso.
Gabriele deve portare carrello per room service, ma si perde e quindi è costretto a domandare informazioni, arrivato nella stanza, il cliente gli dà una mancia, è la sua prima vera mancia ed è euforico.
Giordana rompe alcuni bicchieri facendo cadere un vassoio inavvertitamente e piange perchè si è spaventata molto,ma tutti  la coccolano.
Daniela è molto lenta e la sua tutor glielo fa notare, quindi si offende.
La governante allora le spiega che c'è un tempo previsto per sistemare le stanze.
Daniela e la tutor fanno pace.
Alice deve portare la busta di arrivi alla reception, dopo averlo fatto prende alcune caramelle contenute in un vassoio e le porta alla sua tutor e alle altre colleghe.

Confessioni e riflessioni
Arriva il momento delle confessioni, Giovanni dice alla sua tutor che un aggettivo giusto per definirla è "sergente di ferro", insieme vanno a fare una gara al tiro con l'arco; anche Andrea ed il suo tutor escono insieme e vanno a vedere il porto di Villasimius e,davanti al magnifico panorama, compongono poesie.
Un  momento di autentica emozione è quando Daniela  ,che sta facendo una passeggiata con la sua tutor, parla del suo cromosoma in più, di quando la sua mamma le ha spiegato tutto, lei ha cercato di reagire, ma con molta fatica.
La sua tutor le racconta di un lutto familiare che le ha cambiato la vita.
quarta puntata hotel 6 stelle 2Ogni tutor riflette su questa esperienza, ognuno di loro si rende conto di sentirsi migliorato, i ragazzi li hanno portati a ripensare ad alcuni lati negativi del loro carattere, sicuramente sentiranno la loro mancanza alla fine di questo percorso e si commuovono.

venerdì 5 dicembre 2014

MONDIALI DI CALCIO AMPUTATI, L'ITALIA SI FERMA AGLI OTTAVI REGALANDO EMOZIONI

Ai Mondiali di calcio amputati che si stanno svolgendo a Culiacan (Messico) la  nostra Nazionale è arrivata fino agli ottavi, regalando moltissime emozioni.

Risultati
Italia- Messico 2-0 con goal di Gianni Sasso e Salvatore La Manna
Italia -Polonia 0-1
Italia-Georgia vittoria a tavolino per il nostro team infatti la Georgia si è ritirata
L'Italia si qualifica per gli ottavi, l'incontro è Italia-Haiti che si finisce ai calci di rigore,veniamo sconfitti con il punteggio di 4-5, i goal  sono stati segnati da Arturo Mariani per il pareggio che poi ha portato ai supplementari e poi i tiri dal dischetto sono stati messi a segno da Starvaggi, Padoan e Mariani,ancora parità si va ad oltranza ma non riusciamo a far entrare la palla in rete.
Finisce così la gara ed Haiti passa alla fase  successiva.
I nostri ragazzi ci hanno messo impegno,cuore e professionalità, ci hanno regalato moltissime emozioni, e noi li ringraziano per e di tutto.

Grazie a tutti
Un sogno i cui protagonisti sono stati :
 Daniel Priami(portiere)
- Riccardo Tondi
- Luca Zavatti
- Arturo Mariani
- Gianni Sasso (attaccante)
- Emanuele Padoan
- Francesco Messori(capitano)
- Salvatore La Manna (difensore)
- Emanuele Leone
- Stefano Starvaggi
- Paolo Capasso
- Salvatore Iudica.
mondiali calcio amputati- Lorenzo Marcantognini ( la mascotte)
L'allenatore è Renzo Vergnani.

mercoledì 3 dicembre 2014

LA SCOMPARSA DI ORCA , IL CANE CAREGIVER

Il legame che unisce gli animali alle persone è unico, indissolubile, il loro istinto li porta a comprendere le emozioni, le malinconie, i problemi dei propri padroni, anzi per meglio dire dei loro familiari umani, infatti chi ama davvero gli animali li considera come tali.
Un ruolo molto importante è quello che rivestono con le persone con disabilità,infatti alcune razze vengono addestrate proprio per questo motivo, diventando dei veri caregiver.

La storia di Orca
Si chiamava Orca, aveva 12 anni,la sua mamma umana si chiama Cheryl ed ha la distrofia muscolare.
orcaEra stato addestrato come cane guida e di assistenza, aveva imparato a riconoscere circa 150 comandi, come ad esempio  portare oggetti, oppure  caricare e svuotare la lavatrice.
Per Cheryl era un aiuto insostituibile, anche quando, da poco, era diventata mamma,  infatti l'aiutava in tutto.
Il loro era un legame forte, indissolubile, unico, vero,senza limiti, ma adesso Orca non c'è più. è lassù sull'arcobaleno dei pelosi, da dove veglierà su di lei.

martedì 2 dicembre 2014

GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA'

Il 3 dicembre si celebra la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, lo scopo è quello di aumentare l'attenzione dell'opinione pubblica,sensibilizzando sulle problematiche,e fare in modo che vengano rispettati i diritti riconosciuti dall' Onu,che non sono sempre applicati, abbattendo la cultura dell'indifferenza e della discriminazione.

Il tema di quest'anno
Il  tema di quest'anno,scelto dalle Nazioni Unite, è : la tecnologia intesa come strumento per l'inclusione, per trovare lavoro con la creazione di ambienti accessibili ed inclusivi, per avere un'assistenza migliore con le necessarie informazioni e comunicazioni. ridurre i rischi in caso di calamità, tramite la conoscenza delle norme di comportamento in caso di emergenza.

Eventi
Numerosi gli eventi che si svolgeranno, in questo articolo faremo riferimento solo ad alcuni.

- Ancona,Progetto Archeotouch presso Palazzo Ferretti dalle ore 9,30 alle ore 11,30, sono previste visite tattili ed interattive, laboratori e strumenti didattici per persone con disabilità psico-fisiche.
Sempre ad Ancona , presso il Museo Omero, dalle  ore 16 alle ore 19, viaggio nel tempo per riscoprire l'arte, la musica, gli odori, i sapori, la letteratura dall'antica Grecia fino al '900.

- Roma alle ore 10 presso la Sala Molajoli,sita nel complesso monumentale di San Michele, ci sarà l'evento che prevede 3 progetti d'eccellenza  per poter fruire in modo ampliato del patrimonio culturale statale tramite visita guidata,sottotitoli e Lis.
Alle ore 17 presso la Sala dei 7 Colli ci sarà la presentazione del progetto "Gli occhi delle dita", scultura con  ceramica della Fondazione Alessandro Kokocinski e della Fondazione Valerio Zingarelli, a cui hanno partecipato sette persone con disabilità visiva.
Dalle ore 16 alle ore 19 visite guidate tattili per conoscere reperti originali delle collezioni del Museo e poi Museo al buio per scoprire un modo diverso della percezione della realtà.

- Firenze , progetto "Pittura in punta di  dita", ideato dalla Sezione didattica del Polo museale fiorentino assieme al Liceo artistico di Porta romana e all'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di  Firenze.
Verranno donate 5 opere tattili alla Galleria degli Uffizi.

- Caserta, l'Istituto  comprensivo Vanvitelli e la Fondazione 4 Stelle Onlus hanno realizzato l'evento dal titolo "Alla disabilità non aggiungere la solitudine", alle ore 10 ci sarà un convegno a cui parteciperà l'atleta paralimpico Enzo Di Bennardo.
Alle ore 16,30 verrà proiettata la pellicola "Vincere due volte" e alle ore 17,30 ci sarà un incontro di basket in carrozzina.
giornata internazionale persone disabiliIl 3 e  il 4 dicembre, presso gli uffici della Reggia Vanvitelliana ci sarà il progetto Atelier di arteterapia, a cui partecipa un gruppo di persone iscritte all'AIPD,organizzato dal Servizio educativo della Sovrintendenza BAPSAE di Caserta e Benvento

lunedì 1 dicembre 2014

MONDIALI DI CALCIO PER AMPUTATI

Dal 30 novembre fino al 7 dicembre un appuntamento molto importante per la nostra Nazionale di calcio amputati (CSI), infatti in Messico a Culiacan partecipa ai Mondiali .
Un Team voluto da Francesco Messori, 16 anni, che ne è il capitano, e che ha ricevuto la benedizione del Santo Padre, non ha una gamba , ha sempre avuto il desiderio di poter giocare a calcio, per cui circa 3 anni fa gli è venuta l'idea di formare un gruppo su fb, il suo sogno è diventato così realtà grazie al sostegno del CSI.

La nostra Nazionale
Sono 12 i componenti :
- Daniel Priami(portiere)
- Riccardo Tondi
- Luca Zavatti
- Arturo Mariani
- Gianni Sasso (attaccante)
- Emanuele Padoan
- Francesco Messori(capitano)
- Salvatore La Manna (difensore)
- Emanuele Leone
- Stefano Starvaggi
- Paolo Capasso
- Salvatore Iudica.
L'allenatore è Renzo Vergnani.

Risultati
I  Mondiali di calcio amputati prevedono 6 gironi, le squadre partecipanti sono 23.
La nostra Nazionale è nel gruppo B, assieme alla Polonia, alla Georgia, al Messico.
mondiali calcio amputatiLa prima gara ha visto l'Italia vincitrice sul Messico con il punteggio di 2 a 0, le reti sono state segnate da Gianni Sasso ed Emanuele Padoan.

sabato 29 novembre 2014

HOTEL 6 STELLE 2, TERZA PUNTATA, PROBLEMI, EMOZIONI E....

La terza puntata della  docu-fiction Hotel 6 stelle 2 coincide con la terza settimana di permanenza dei nostri magnifici 6 presso Villasimius, niente più prove, adesso devono dimostrare ciò che hanno imparato e per alcuni di loro iniziano anche i problemi...
Coloro che avessero perso la puntata , stasera su rai 3 alle ore 18 circa andrà in onda la replica.

Terza settimana

Giovanni , il bagnino, è alquanto distratto e la sua tutor glielo fa notare ,cerca di capirne il motivo, scopre che è innamorato di Giordana e gli consiglia di invitarla ad uscire.
E'un giorno di forte vento e la  tutor gli insegna a cambiare bandiera di avviso pericolo , Giovanni, dopo averla osservata, riesce a farlo da solo.

Alice si prepara per la festa dei 50 anni del centro benessere, quindi deve essere in ordine, per cui si sottopone alle cure estetiche, cosa che le fa molto piacere.
E' una ragazza che non si sente Down, ha sempre sperato che ci fosse una cura per eliminare il terzo cromosoma, quando ha scoperto che non ciò è possibile, ha deciso di combattere contro questa patologia, affrontando la vita nel modo più naturale possibile.
Il giorno della festa si dimostra veramente brava, all'altezza della  situazione in ogni momento.

Gabriele il barman impara a stappare le bottiglie, ad accogliere i  clienti al buffet del bar, ma al suo primo servizio al tavolo, che affronta da solo, gli cade tutto, però viene incoraggiato dal suo tutor,   che gli spiega che gli errori devono essere una spinta ad andare avanti, a migliorare.

Giordana deve imparare a portare vassoio con acqua, le viene spiegato che per non far cadere la bottiglia, è consigliabile portarla coricata, ma le cade tutto lo stesso.
Un giorno che piove abbastanza forte, si mette a piangere, il temporale le ricorda il suo papà che non c'è più, ha paura, ma il suo tutor la coccola, è un momento di autentica emozione.

Andrea il facchino accompagna i clienti in camera, ma dimentica di dare loro la chiave per azionare la luce e la corrente, inoltre non augura  la buona permanenza.
Per farlo esercitare il suo tutor lo mette davanti  ad uno specchio, e poi finge di essere il cliente per fare le prove.
Quando poi si trova  a dover superare un gradino con il suo carrello portabagagli ha delle difficoltà, il  tutor gli spiega come ovviare all'ostacolo.

Daniela è alle prese con le stanze, aggiustare i letti è per lei un problema che ancora non ha superato, infatti si sente preoccupata e a disagio.
La Governante la aiuta a ritrovare la giusta serenità.
hotel 6 stelle 2 terza puntata

Un po' di relax
Alla fine del turno per alcuni è il momento di andare a rilassarsi a mare e decidono di andare a trovare Giovanni, quest'ultimo nel vedere Giordana si emoziona moltissimo.
Intanto i due si sono dati appuntamento e si incontrano in spiaggia,chiacchierano, danno da mangiare ai gabbiani,si prendono per mano, un momento magico,ma.. lei gli confida di essere fidanzata e che quindi lo considera solo un amico...

giovedì 27 novembre 2014

EYECAN +, IL MOUSE CHE SI USA CON IL MOVIMENTO DEGLI OCCHI

Il settore della tecnologia è sempre in evoluzione, sono numerosi gli ausili e gli accorgimenti che aiutano utenti con varie tipologie di disabilità ad avere maggiori opportunità di inserimento, di autonomia, di integrazione.

Eyecan +
La Samsung assieme a Hyong-Ji Shin, informatico quadriplegico ha realizzato un mouse che si usa con il movimento degli occhi, utile alle persone con disabilità per navigare su internet e per redarre documenti.

Come funziona ?
Per il funzionamento è necessario che gli utenti si sistemino ad una distanza di circa 60-70 centimetri dal monitor del  computer, in questo modo avverrà una sorta di calibrazione e Eyecan + sarà così in grado di riconoscere le caratteristiche oculari di ciascuno.
Dopo l'avvenuta calibrazione, nell'interfaccia farà la sua comparsa un menù pop-up, nella versione rettangolare e  in quella rotonda.
I comandi presenti sono 18,ma è possibile realizzarne anche personalizzati.
eyecan +

La Samsung non metterà in commercio Eyecan +, ma donerà questi mouse ad organizzazioni che si occupano di solidarietà, il progetto però sarà open source, cioè le aziende che vorranno, potranno commercializzarlo.

mercoledì 26 novembre 2014

HANDIMATICA, TECNOLOGIA PER LA DISABILITA', DAL 27 AL 29 NOVEMBRE A BOLOGNA

La tecnologia si è rivelata un aiuto e un supporto molto importante per quanto riguarda le persone con disabilità, con ottimi risultati per la loro inclusione, autonomia ed integrazione.

Handimatica
Anche quest'anno si svolge Handimatica, la mostra dedicata alla tecnologia, rivolta alle persone disabili, è la decima edizione, avrà inizio il 27 novembre e terminerà il 29 novembre.
La città che ospiterà questo evento è Bologna, la sede è l'Istituto Aldini Valeriani Strani, sito in via Sario Bassanelli.
E' promossa dalla Fondazione Asphi, il tema di quest'anno è :
"Sensori, dispositivi,miniaturizzati, reti,smartphone,wearables,non bastano a fare una città intelligente, occorre che al centro di tutto ciò ci siano le persone,  che siano in grado di usare ed adattarsi alle tecnologie".

Smart city (città intelligente)
Il 27 novembre alle ore 15 ci sarà il convegno di apertura dal titolo "Città intelligenti,città a misura di tutti ? l'inclusione al tempo della smart city".
Ci saranno numerosi incontri in cui verranno trattati temi come l'autonomia e la partecipazione,le tecnologie che favoriscono la comunicazione nell'autismo, la  didattica, le competenze digitali.
Inoltre ci sarà il convegno promosso da Superabile assieme alla Fondazione Asphi onlus dal tema : "App per smartphone e tablet, un mondo a parte o una parte del mondo ?"
Una tavola rotonda sulla scuola digitale inclusiva "Imparare con i piedi per terra e la testa tra le nuvole", cioè la tecnologia intesa come supporto didattico per la dislessia e Dsa.

Area espositiva
E poi c'è l'area espositiva, in cui si svolgeranno incontri con le aziende che forniscono ausili tecnologici, che potranno essere visionati, toccati, provati, e si potranno porgere domande per avere maggiori informazioni.
Saranno presenti in questa area anche le imprese giovani con prodotti tecnologici da loro ideati con lo scopo dell'inclusione.

Area di ricerca
handimatica 2014Infine l'area di ricerca con la stanza delle app,spazi con laboratori e la presenza delle Istituzioni,  delle Associazioni, e delle Cooperative di servizi.

martedì 25 novembre 2014

PIAZZABILE.IT,'CERCO, VENDO, REGALO', UTILE ALLE PERSONE DISABILI

Spesso capita che le persone con disabilità abbiano bisogno di ausili o attrezzature, utili come sostegno quotidiano, e le ricerche online possono risultare dispersive.
A tal proposito è stato creato il portale Piazzabile.it, il cui slogan è "Condividere moltiplica le abilità".

Piazzabile.it
E' un portale italiano in cui si può comprare, vendere, scambiare, regalare tutto ciò che possa essere di aiuto alle persone con disabilità, agli anziani che necessitano di assistenza.
Inoltre si vuol creare una rete che metta in contatto e quindi unisca coloro che hanno bisogno e coloro che vogliano contribuire ad aiutare.
Gli annunci presenti arrivano da molte regioni.
Nel portale sono presenti 3 categorie : cerco, vendo,regalo.
Oltre ai singoli individui Piazzabile.it è rivolto anche ad aiuti alle comunità,agli ospedali,alle case di cura che necessitano di attrezzature e di tutto ciò che serve, coloro che sono interessati a donare per sostenere queste strutture possono acquistare ciò che viene richiesto.
Un'altra importante utilità è il finanziamento alle persone con disabilità che vogliano esprimere le proprie abilità dedicandosi ad attività come la fotografia, oppure la pubblicazione di un libro.
E poi sponsorizza eventi relativi allo sport e all'arte rivolti a persone disabili.

Come funziona ?
piazzabile.itBasta andare al seguente indirizzo//www.piazzabile.it/,registrarsi, ci sono 3 finestre in cui c'è scritto : cosa cerchi, categoria, località.
E' facilissimo, in questo modo si possono trovare tante opportunità .

lunedì 24 novembre 2014

A ROMA DIVERSITALAVORO, INCONTRO TRA AZIENDE E ASPIRANTI LAVORATORI

Lavoro e disabilità è un connubio molto importante, affinchè possano essere acquisite autonomia ed inclusione.

Diversitalavoro
Nasce con questo obiettivo Diversitalavoro, un career forum che unisce domanda ed offerta di lavoro tra persone con disabilità ed aziende.
E' un progetto promosso nel 2007 dall'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR), dalla Fondazione Sodalitas, da People e dalla Fondazione Adecco per le pari opportunità.
E' rivolto anche alle persone straniere e ai transgender.

Diversitalavoro a Roma
Diversitalavoro sarà presente a Roma il 27 e il 28 novembre presso la sede di Porta Futuro, lo sponsor è Baxter, per il momento hanno aderito le seguenti aziende : Allianz, American Express, Arval, Apple, Bnl, Bnp Paribas, Eni, Maire Tecnimont, Unicredti, Terna, Allergan.
Il 27  novembre sarà la giornata dedicata all'orientamento e alla formazione, i partner aziendali offriranno lavoro alle persone che si sono iscritte al sito www.diversitalavoro.it , infine ci saranno alcuni seminari su come redigere il curriculum vitae e su come presentarsi ad un colloquio di lavoro.
diversitalavoro a romaIl 28 novembre ci sarà il convegno dal titolo "Storie di opportunità. Oltre le barriere",seminari, Cv check e career forum.

sabato 22 novembre 2014

HOTEL 6 STELLE 2, SECONDA PUNTATA RICCA DI EMOZIONI E..COLPI DI FULMINE...

E' andata in onda ieri sera la seconda puntata di Hotel 6 stelle 2, i nostri magnifici sei migliorano sempre più nelle loro mansioni lavorative. e ci regalano emozioni infinite, sono belli, spontanei,gioiosi,insomma una ventata di allegria, dopo ogni puntata ci si sente arricchiti nell'anima.

Giovanni,, il bagnino, arriva in ritardo sulla spiaggia, si scusa con la sua tutor e il giorno dopo si impegna ad essere puntuale, arrivando con circa 4 minuti di anticipo.
Svolge il suo lavoro in modo preciso, è sempre cortese con tutti.
Gli viene insegnato che i venditori ambulanti non possono entrare essendo la spiaggia privata, e quando ciò accade è bravissimo a spiegarlo, ascoltando anche i problemi e quasi scusandosi per questo suo compito ingrato.

Alice ormai è alquanto spigliata, deve solo limitare i suoi "ciao", sa perfettamente come rivolgersi ai clienti del centro benessere e se la cava alla grande conversando in inglese.

Gabriele, il barman è diventato bravissimo a portare con una mano il vassoio con i bicchieri e confida al suo tutor che gli piace molto Alice, per cui ,quando  dal centro benessere chiamano il bar per avere altre tisane da offrire ai clienti, è proprio lui a portarle.
Alice lo incoraggia e si danno appuntamento sulla spiaggia nel periodo di pausa.
Tra i due è colpo di fulmine, giocano a schizzarsi, poi si abbracciano e si baciano, sono tenerissimi.

Giordana è addetta alla preparazione dei tavoli del ristorante, è bravissima, tanto è vero che le viene affiancata una nuova tirocinante, con cui è molto pignola e la richiama fin quando non è tutto perfettamente a posto.

Andrea è il facchino, si occupa anche delle piante,in particolare dei bonsai.
Ha qualche problemino con un dolore ai piedi, ma il suo tutor gli consiglia di metterli in acqua calda e sale alla fine della giornata.

Daniela è l'addetta alle camere, ma ha una giornata un po' strana, nel senso che si stanca subito, per cui la sua tutor la fa sedere, cosa proibita, ed infatti quando arriva la governante le spiega che non si può fare, specialmente in una stanza occupata, è meglio andare nelle stanze riservate al personale dopo aver chiesto il permesso a chi di dovere.
seconda puntata hotel 6 stelle 2E' il compleanno di Daniela, i ragazzi che hanno il turno libero,assieme ai loro tutor le vanno a comprare un regalo, inoltre le organizzano una festa a sorpresa, si nascondono dietro la tenda del balcone di una stanza e quando Daniela li scopre è felicissima,spegne le sue candeline, ed abbraccia tutti.

giovedì 20 novembre 2014

IL 23 NOVEMBRE A ROMA ' CORRIAMO PER L'AUTISMO'

Sono numerosi gli eventi che vengono organizzati in tutta Italia per sensibilizzare su tematiche inerenti l'autismo.

Corriamo per l'autismo
 Il 23 novembre si svolgerà a Roma l'evento dal titolo "Corriamo per l'autismo", a Villa Ada dalle ore 10, si articolerà in una gara competitiva di 8 chilometri ed una non competitiva di 4 chilometri.
Lo scopo è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica riguardo i problemi che devono affrontare,quotidianamente, le famiglie dei ragazzi con autismo.
I gadget creati per questa manifestazione sono le magliette, le piantine, le palle di Natale con la scritta Divento  Grande.

Associazione Divento Grande onlus
L'evento è promosso dall'Associazione Divento Grande onlus, saranno raccolti fondi per sostenerne le attività.
Questa onlus ha circa 180 iscritti, ha istituito 8 progetti come la TMA, Terapia Multisistemica in Acqua, calcio, tennis,ippoterapia,vela e poi assiste a domicilio perciò che riguarda i compiti scolastici.
corriamo per l'autismo

Autism Act
In Inghilterra c'è una legge che si chiama Autism Act, che ha lo scopo di seguire le persone autistiche adulte tramite percorsi di formazione e di inserimento lavorativo.
Sarebbe importante che anche in Italia ci fosse una legge così, ma soprattutto di intraprendere un percorso che insegni a tutti la cultura dell'accoglienza.



martedì 18 novembre 2014

' QUELLO CHE NON HO MAI DETTO - IO, IL MIO AUTISMO E CIO' IN CUI CREDO' DI FEDERICO DE ROSA

Ha 20 anni, un sorriso disarmante e gli occhi che 'parlano', una famiglia che lo circonda d'amore,è autistico, si chiama Federico De Rosa.

Quello che non ho mai detto-Io, il mio autismo e ciò in cui credo
Ha scritto un libro dal titolo " Quello che  non ho mai detto- Io, il mio autismo e ciò in cui credo", un'autobiografia che ha uno scopo ben preciso, quello di aiutare le numerose persone autistiche affinchè possano essere comprese da chi le circonda, come spiega Federico: " il mio intento è di costruire un ponte attraverso il quale la vostra società neurotipica possa comprendere meglio e quindi integrare le persone autistiche".
E per società nuerotipica intende i non autistici inquietatamente complicati e non sempre accoglienti, coloro i quali considerano la comunicazione e lo stare in compagnia come attività normali.
L'autismo comporta mancanza di comunicazione con il mondo esterno, ma Federico ha trovato la porticina giusta e l'ha aperta: la tastiera di un computer tramite cui comunica le sue idee, le sue emozioni, i suoi desideri.
I suoi scritti sono così profondi che il padre gli suggerisce di scrivere un libro.
Inizia a dicembre del 2013 e finisce ad aprile 2014, ogni giorno pensa a cosa scrivere, mentalmente costruisce i testi e poi trasferisce il tutto battendo con l'indice di una mano sulla tastiera del suo computer.

Un mondo fatto di paure, idiosincrasie e sogni
Il suo percorso è stato positivo perchè ha avuto una famiglia unita che lo ha supportato, ne ha compreso i silenzi, anche a scuola è stato tra i migliori infatti ha superato il liceo scientifico con ottimi voti e ha tanti amici con cui chattare.
libro autismo di federico de rosaFederico spiega che il suo mondo è fatto di paure che riguardano possibili cambiamenti nella sua quotidianetà, di idiosincrasie come verso alcune parole e poi ci sono i desideri, le speranze ,i sogni come quello di una giornata di sole in cui i miei sentimenti e i miei pensieri si sciolgono in una sorgente di parole per tutti i miei amici, che bello deve essere poter parlare".
E poi l'amore  che  si nutre di una sintonia interiore che cresce nel silenzio,da condividere con una ragazza di pochissime parole.

lunedì 17 novembre 2014

SPORTELLO VOCE, PRATICHE INPS IN LIS

Le barriere architettoniche sono diverse, variano infatti in relazione alla tipologia di disabilità, ad esempio per i non udenti la difficoltà è la non facile comprensione di ciò che viene loro detto quando si recano presso un ufficio o alla posta, per cui sono spesso costretti ad essere accompagnati da un familiare o un amico.
A tal proposito  a Roma sono stati istituiti, in via sperimentale, due sportelli che riguardano le pratiche Inps .

Sportello Voce per pratiche Inps in Lis
Si chiamano Sportello Voce, si trovano nel Tuscolano e nella zona Eur presso l'Inps, il personale è non udente e si esprime tramite la Lis.
Questi dipendenti hanno seguito un corso specifico di formazione e sono affiancati da tecnici specializzati.
Uno sportello quindi doppiamente utile, poichè colloca nel settore lavorativo persone che difficilmente riescono a trovare un impiego , e risolve le problematiche di accessibilità ad utenti sordi, che tramite la Lis trovano risposte ai loro quesiti, ad esempio sulle pratiche relative alla pensione.

Giorni di apertura
L'apertura di questi due sportelli avviene due volte al mese, una con prenotazione, una con accesso libero, nello specifico al Tuscolano il primo e il terzo mercoledi del mese, all'Eur il secondo e il quarto giovedi del mese.
Ogni incontro ha una durata relativa al quesito posto.
Gli utenti interessati a questo servizio riceveranno tutte le informazioni riguardanti orari, date, indirizzo email,numeri dei telefoni dotati di dattiloscrittura.
sportello voce in lis

Sportello Voce alla fine della  sperimentazione che durerà circa tre mesi, se i risultati saranno positivi,questo servizio verrà esteso anche ad altre zone italiane, tramite videochiamate via web con comunicazione in Lis.

sabato 15 novembre 2014

HOTEL 6 STELLE 2 PRIMA PUNTATA, EMOZIONI, TIMORI E TANTA ALLEGRIA

Ieri sera è andata in onda su Rai Tre la prima puntata della trasmissione Hotel 6 stelle 2, in cui sei ragazzi con Sindrome di Down sono impegnati in uno stage lavorativo presso Villasimius, in una struttura a 5 stelle.
Purtroppo l'orario è un po' particolare, le 23 circa, però è possibile seguirla in differita sul sito www.rai.tv.
La puntata si apre con i nostri sei futuri lavoratori che giungono presso la struttura, ne ammirano estasiati  la bellezza degli interni e lo stupendo panorama che si gode guardando all'esterno.
Ad ognuno di loro viene assegnato un compito e un tutor che spiegherà cosa dovranno fare, i ragazzi sono entusiasti e un po' timorosi.

Alice
Il compito di Alice è presso il centro benessere, deve prendersi cura dei clienti, consegnare loro la borsa contenente il necessario per usufruire dei percorsi inclusi nei pacchetti, guidarli verso gli spogliatoi, accompagnerli alle piscine.
Per lei è un vero piacere svolgere questo compito, infatti ama il settore dell'estetica dove sogna di poter lavorare.
Ha 20 anni, è nata a Roma, e le piace anche andare in palestra,danzare,sciare,nuotare e soprattutto fare shopping.
Il suo inizio è alquanto positivo, ci sa fare con i clienti, con il telefono, ogni tanto dimentica che sarebbe più opportuno dare il lei invece del tu alla clientela.
E poi non ha indossato le scarpe comode da lavoro, per cui dopo diverse ore ha qualche problema ad un piede, e senza preoccuparsi troppo del  luogo in cui si trova, si toglie la scarpa per massaggiarsi...la sua tutor le mostra dove poter continuare questa operazione.
E' sicuramente la più intraprendente del gruppo.

Daniela
Daniela invece  deve occuparsi delle camere, la sua tutor le mostra come fare il letto, devo ammettere che non è molto semplice ( oggi ci ho provato ma con scarso successo).
  All'inizio Daniela ha qualche difficoltà, però non si abbatte e prova fino a quando ci riesce.
Deve stare attenta a pulire bene le stanze, perchè c'è un'addetta al controllo delle camere, il cui giudizio è molto importante.
Daniela ha 22 anni, è di Roma e fa parte del Team Bowling Special Olimpycs.

Giordana
Il compito di Giordana si svolge nel ristorante, il suo tutor le spiega come apparecchiare i tavoli, e tutto ciò che comporta tenere una sala in modo perfetto.
Un lavoro piuttosto impegnativo, ma Giordana è pronta a tutto.
Ha 25 anni, è di Fiumicino,le piace andare in barca a vela e a cavallo.

Andrea
Andrea ha la mansione di facchino, quindi deve accogliere i clienti e prendere i bagagli da caricare sull'apposito carrello, deve essere gentile con tutti.
E'così entusiasta che i timori iniziali lo abbandonano rapidamente, tanto è vero che per la sua bravura e simpatia riceve subito una cospicua mancia da dividere con il suo tutor.
Ha 20 anni, è di Roma, ama il calcio e tifa per la "magica", adora Totti, inoltre gli piace navigare su internet.

Gabriele
Il compito di Gabriele è quello del barman, è per lui è un vero piacere, anche perchè già è pratico di questo lavoro, poichè il fratello ha un bar e lui spesso gli dà una mano.
Il suo primo caffè viene molto apprezzato dal cliente che lo ha richiesto.
Ma il problema nasce quando deve portare i bicchieri sul vassoio e  lo deve fare con  una sola mano, per cui inizia ad esercitarsi con quelli di plastica,  che solitamente vengono usati per i clienti che si trovano in piscina.
Ogni volta che gliene cade uno sa essere spiritoso ed ironico.
Ha 20 anni, è di Tivoli,ama la musica, il wrestling, il ballo, l'hip pop, suona la batteria, pratica il nuoto e il basket.

Giovanni
Giovanni ha il compito di bagnino, la sua tutor gli mostra come tenere la passerella ben pulita e anche la spiaggia, ci sono moltissimi ombrelloni e tanti clienti, per cui è necessario essere sempre pronti per qualsiasi richiesta.
Viene ben accolto dai villeggianti, che lo incoraggiano augurandogli "in bocca al lupo".
Ha 28 anni, è piemontese ma vive a Roma, ama andare in barca a vela, gli piace la musica, specialmente i cantautori italiani.

 Alla fine della giornata sono tutti alquanto stanchi, ma contenti, ognuno di loro contatta i propri cari, facendo il resoconto del proprio lavoro, è la loro prima esperienza lontano da casa.
prima puntata hotel 6 stelle 2Una puntata davvero ricca di emozioni, non solo per i sei ragazzi, ma anche per noi telespettatori,abbiamo gioito con loro, ci siamo preoccupati per i loro timori, abbiamo riso per le loro battute, per la loro ironia, ci hanno regalato ottimismo, alla fine ci siamo sentiti arricchiti e positivi, per cui tifiamo affinchè i loro sogni possano diventare realtà.


venerdì 14 novembre 2014

MONDIALI NUOTO DSISO (SINDROME DOWN), RISULTATI 13 -14 NOVEMBRE

Ai Mondiali di nuoto DSISO che si stanno svolgendo in questi giorni a Morelia (Messico) proseguono i successi della nostra squadra, infatti ieri, 13 novembre e oggi 14 novembre altre 9 medaglie si sono aggiunte alle precedenti.
Purtroppo però ne sono state tolte 2 per violazione dell'articolo 3,3 del regolamento internazionale,quindi non sono state convalidate la medaglia d'oro di Maria Bresciani nei 100 misti e quella d'argento nella stessa specialità vinta da Dalila Vignando.

Medagliere del 13 novembre-14 novembre
- Maria Bresciani ha conquistato la medaglia di bronzo nei 100 stile;
- Dalila Vignando ha vinto la medaglia di bronzo nei 50 rana;
- Paolo Zaffaroni ha vinto la medaglia d'oro nei 200 rana e la medaglia  di bronzo nei 50 stile;
- Martina Villanova ha conquistato la medaglia d'argento negli 800 stile;
- Sabrina Chiappa ha vinto la medaglia d'argento nei 50 rana;
- Marco Marzocchi, Francesco Piccinini, Italo Oresta, Paolo Zaffaroni hanno vinto la medaglia d'argento nei 4 x 50 stile e nei 4 x 200 stile;
- Chiara Franza, Dalila Vignando, Maria Bresciani,Martina Villanova hanno conquistato la  medaglia d'argento nei 4 x 50 stile.
mondiali dsiso risultati

Termina così l'avventura in terra messicana con un bottino finale di 8 medaglie d'oro, 12 d'argento e 11 di bronzo.
Complimenti a tutti gli atleti che si sono cimentati in vasca, hanno saputo dimostrare la loro professionalità, la loro tenacia, il loro impegno, hanno onorato la maglia che indossano.



Potrebbe interessare anche :

giovedì 13 novembre 2014

MONDIALI NUOTO DSISO (SINDROME DOWN), RISULTATI DEL 12 NOVEMBRE

Si arricchisce ancora il medagliere azzurro ai Mondiali di nuoto DSISO, che si stanno svolgendo in questi giorni a Morelia in Messico.
I nostri atleti hanno conquistato altre 12 medaglie, che sommate a quelle conquistate nei giorni precedenti, diventano 24.

Medagliere 12 novembre
- Maria Bresciani ha conquistato 1 medaglia d'oro nei 100 farfalla, 1 medaglia d'oro nei 100 misti, 1 di bronzo nei 400 stile;
- Maria Cantero ha vinto 1 medaglia d'oro nel nuoto sincronizzato Solo;
- Martina Sassani e Marta Cantero si sono aggiudicate la medaglia d'oro nel nuoto sincronizzato Duo;
- Dalila Vignando ha vinto la medaglia d'argento nei 100 misti;
- Italo Oresta si è aggiudicato la medaglia d'argento nei 1500 stile;
- Sabrina Chiappa ha vinto la medaglia d'argento nei 200 rana;
risultati 12 novembre mondiali dsiso- Marco Marzocchi, Francesco Piccinini,Italo Oresta,Paolo Zaffaroni hanno conquistato la medaglia d'argento nei 400 x 100 stile;
- Livia Travia, Arianna Sacripante, Francesca Nicosia, Camilla Feroci hanno vinto la medaglia d'argento nel nuoto sincronizzato Squadre;
- Chiara Franza, Dalila Vignando,Maria Bresciani,Martina Villanova hanno conquistato la medaglia di bronzo nei 400 x 100 stile;
- Camilla Feroci, Livia Travia hanno vinto la medaglia di bronzo nel nuoto sincronizzato Duo.


Potrebbe interessare anche :
MONDIALI DI NUOTO DOWN SYNDROME (DSISO)
- MONDIALI NUOTO SINDROME DI DOWN (DSISO), PRIMI RISULTATI
MONDIALI DSISO (SINDROME DOWN), RISULTATI DELL'11 NOVEMBRE

mercoledì 12 novembre 2014

MONDIALI DSISO (SINDROME DOWN), RISULTATI DELL'11 NOVEMBRE

Proseguono i Mondiali  DSISO, che si stanno svolgendo in questi giorni a Morelia (Messico) e che proseguiranno fino al 15 novembre, i nostri atleti hanno aggiunto altre 6 medaglie al loro bottino, per un totale di 12 medaglie.
Infatti nella giornata di ieri, 11 novembre, si sono aggiudicati 1 medaglia d'oro, 3 di bronzo e  2 d'argento.

Medagliere dell'11 novembre
Vediamo in dettaglio gli atleti che hanno vinto ieri :
- Maria Bresciani, medaglia d'oro nei 200 farfalla;
- Chiara Franza,Dalila Vignando,Maria Bresciani, Martina Villanova, medaglia di bronzo 4 x 200 stile;
risultati mondiali dsiso- Martina Villanova, medaglia d'argento nei 1500 stile;
- Chiara Franza, medaglia di bronzo nei 50 dorso;
- Paolo Zaffaroni, medaglia d'argento nei 50 rana;
- Roberto Baciocchi, medaglia di bronzo nei 50 rana.

Potrebbe interessare anche :
 MONDIALI DI NUOTO DOWN SYNDROME (DSISO
MONDIALI NUOTO SINDROME DI DOWN (DSISO), PRIMI RISULTATI

martedì 11 novembre 2014

MONDIALI NUOTO SINDROME DI DOWN (DSISO), PRIMI RISULTATI

Si stanno svolgendo a Morelia i Mondiali di nuoto DSISO, a cui partecipa la nostra squadra di atleti con Sindrome di Down e i risultati dei primi giorni sono alquanto positivi.
La nostra nazionale guidata dal tecnico Marco Peciarolo ha già conquistato 6 medaglie, precisamente 2 ori, 1 argento e 2 bronzi.

Medagliere azzurro 
I risultati dei primi giorni sono i seguenti :
- Maria Bresciani, ha conquistato la medaglia d'oro nei 50 farfalla, la medaglia d'argento nei 200 stile;
- Chiara Franza, Sabrina Chiappa, Maria Bresciani,  Martina Villanova hanno conquistato la medaglia d'oro nella  4 x 50  mista, e nella 4 x 100 mista;
- Danila Vignando ha conquistato la medaglia d'argento nei 400 misti, la medaglia di bronzo nei 200 misti.

Il nostro Team
Le gare proseguiranno fino al 15 novembre, vi ricordo i componenti del nostro Team :

- Maria Bresciani, appartiene alla società Futura di Cremona
- Chiara Franza, società Rari Nantes Saronno
- Martina Villanova, società Sport Life Onlus
- Dalila Vignando, società Osha Como
- Sabrina Chiappa , società PHB Bergamasca

- Francesco Piccinini, società PHB Bergamasca
- Italo Oresta , società Gargano 200 Giovinazzo
- Roberto Baciocchi, società Disabili Foligno
- Marco Marzocchi, società Hyperion
- Davide Mora, società Futura Cremona
- Paolo Zaffaroni, società Osha Como
mondiali dsiso

Atleti nuoto sincronizzato
- Marta Cantero,  società Chiavari Nuoto
- Martina Sassani,società Assori Foggia
- Livia Travia, Camilla Feroci, Francesca Nicosia, Arianna Sacripante,  società Progetto Filippide.

venerdì 7 novembre 2014

MONDIALI DI NUOTO DOWN SYNDROME (DSISO)

Iniziano oggi 7 novembre i Mondiali di nuoto DSISO, Down Syndrome International Swimming Organitation, categoria 21,a Morelia (Messico) e dureranno fino al 15 novembre.
La nostra squadra è composta da 5 esordienti più  gli atleti che hanno preso parte ai Mondiali 2012 che si sono svolti a Loano, in cui hanno vinto 38 medaglie,nel 2013 hanno gareggiato alla manifestazione continentale a Esterreja in cui hanno conquistato ben 52  medaglie.
Le discipline a cui parteciperanno sono il nuoto e il  nuoto sincronizzato.

Atleti del nuoto
Sono 11 i nostri atleti che si cimenteranno nelle gare di nuoto,5 donne e 6 uomini :

- Maria Bresciani, appartiene alla società Futura di Cremona
- Chiara Franza, società Rari Nantes Saronno
- Martina Villanova, società Sport Life Onlus
- Dalila Vignando, società Osha Como
- Sabrina Chiappa , società PHB Bergamasca

- Francesco Piccinini, società PHB Bergamasca
- Italo Oresta , società Gargano 200 Giovinazzo
- Roberto Baciocchi, società Disabili Foligno
- Marco Marzocchi, società Hyperion
- Davide Mora, società Futura Cremona
- Paolo Zaffaroni, società Osha Como
mondiali dsiso

Atleti nuoto sincronizzato
- Marta Cantero,  società Chiavari Nuoto
- Martina Sassani,società Assori Foggia
- Livia Travia, Camilla Feroci, Francesca Nicosia, Arianna Sacripante,  società Progetto Filippide.

mercoledì 5 novembre 2014

I PROTAGONISTI DELLA SECONDA EDIZIONE DI ' HOTEL 6 STELLE'

Dopo lo straordinario successo della trasmissione televisiva ' Hotel 6 stelle', dal 14 novembre inizierà la seconda edizione, sempre su Rai 3 e purtroppo ancora una volta in seconda serata, a partire dalle ore 23.

Seconda edizione Hotel 6 stelle
Anche questa seconda edizione è stata  prodotta dalla Magnolia in collaborazione con l'AIPD (Associazione Italiana Persone Down).
Quest'anno si svolgerà in Sardegna presso il Villaggio turistico di Villasimius, sono previste sei puntate.
I ragazzi hanno trascorso un mese lontano da casa e dai loro affetti, hanno imparato a gestire le emozioni, le paure, a relazionarsi con gli altri, grazie alla loro caparbietà, alla loro voglia di mettersi in gioco per conquistare la propria autonomia.

I protagonisti 
I ragazzi  di quest'anno si chiamano Alice, Daniela, Giordana,  Gabriele,Andrea, Giovanni, saranno affiancati da tutor appartenenti all'AIPD e dal personale del resort.
Ognuno di loro svolgerà un compito diverso, un'esperienza di formazione lavorativa con possibilità di inserimento, come è accaduto ad alcuni dei protagonisti della prima edizione.
Ma conosciamoli meglio:

- Alice ha 20 anni,  vive a Roma, vorrebbe lavorare nell'estetica, ama andare in palestra, pratica danza, sci , nuoto e adora fare shopping, la vedremo impegnata al centro benessere;
- Daniela ha 22 anni, vive a Roma, fa parte del Team Nazionale Bowling Special Olimpycs, la vedremo lavorare nelle camere;
- Giordana ha 25 anni, vive a Fiumicino,ama andare in barca a vela e a cavallo, la sua mansione si svolgerà al ristorante;
seconda edizione hotel 6 stelle- Gabriele ha 20 anni, vive a Tivoli, ama la musica, il ballo, il wrestling, l'hip pop, suona la batteria, pratica nuoto e basket, il suo ruolo sarà quello del barman;
- Andrea ha 20 anni, vive a Roma, ama il calcio e tifa per la Roma,gli piace moltissimo internet e i social network, lo vedremo lavorare come facchino;
- Giovanni ha 28 anni, è piemontese ma vive a Roma, ama andare in barca a vela e fa parte dell'Associazione Ragazzi Down al timone, adora la musica italiana specialmente quella dei cantautori, il suo ruolo sarà quello del bagnino.

martedì 4 novembre 2014

I CIOCCOLATINI DELLA RICERCA PER SOSTENERE L'AIRC

L'AIRC, Associazione Italiana Ricerca sul Cancro organizza numerosi eventi per sostenere gli scienziati, il cui lavoro ha lo scopo di trovare nuove terapie per combattere questo male ormai così diffuso.

Cioccolatini della ricerca
L'8 novembre i volontari dell'AIRC saranno presenti in numerose piazze per distribuire i cioccolatini della ricerca in cambio di una donazione che servirà per sostenere il lavoro dei ricercatori.
Inoltre si può contribuire inviando un sms solidale al numero 45503, tutti insieme possiamo aiutare e sostenere gli scienziati in modo tale che i risultati positivi vengano raggiunti al più presto, perchè con l'AIRC, contro il cancro,io ci sono !
Per conoscere le piazze in cui si potranno acquistare i cioccolatini della ricerca è attivo il numero verde 800 350 350.
cioccolatini della ricerca

Proprietà del cacao
L'American Institute for Cancer Research ha inserito tra i cibi che svolgono un'azione di protezione contro il cancro il cacao contenuto nel cioccolato fondente per il 70 %, infatti è composto da flavonoidi ,che hanno proprietà antiossidanti.
Esercita un'azione terapeutica e di prevenzione contro il cancro in quanto riduce quantitativamente le lesioni precancerose, inibendo le sostanze infiammatorie, aumentando gli enzimi  antiossidanti, riparando il DNA e riducendo la proliferazione delle cellule.

lunedì 3 novembre 2014

IL CORO MANI BIANCHE, LA MELODIA DEI GESTI

La musica è tra le arti più amate da giovani ed adulti, i suoni, le melodie ci accompagnano in ogni momento, evocando dolci ricordi o anche malinconia.
Una canzone o anche semplicemente alcune note, spesso, hanno fatto o fanno da sottofondo ad episodi della nostra vita.
E ciò dovrebbe essere possibile per tutti, anche per coloro che non hanno l'uso della parola, la melodia dei gesti è la giusta soluzione, nasce così in Venezuela il progetto "Mani bianche".

Coro "Mani bianche"
Bambini ed adolescenti con disabilità come deficit sensoriali, disturbi e disagi psicosociali, sindrome di Down, ritardi cognitivi, costituiscono il coro delle Mani bianche assieme ai loro coetanei senza disabilità.
Ognuno interpreta la musica a modo suo, chi con la voce, chi ha le mani coperte da guanti bianchi, che vengono alzate al cielo e si muovono a ritmo.
Una coreografia davvero suggestiva, un'emozione che avvolge e fa correre la fantasia.

Corso per formatori coro" Mani bianche" in Italia
Il 15 e il 16 novembre a Verbania, presso Villa Olimpia, si svolgerà il corso per formatori coro "Mani bianche", prima tappa di una lunga tournée che coinvolgerà tutta l'Italia.
Saranno i promotori del progetto venezuelano Manos blancas,  Naybeth Garcia e Johnny Gomez, a tenere il corso, che è aperto a tutti coloro che vorranno partecipare.
coro mani biancheIl coro "Mani bianche" è attivo a Roma presso la scuola del Testaccio,in Friuli Venezia Giulia a San Vito al Tagliamento presso la Nostra Famiglia e a Milano presso l'Istituto comprensivo Jacopo Barozzi, che ha già debuttato in varie rassegne.

giovedì 30 ottobre 2014

DA DICEMBRE NEL LAZIO IMPORTANTI NOVITA' PER I PAZIENTI

Se ci si ammala nei giorni festivi o nei week end e si ha necessità di consultare un medico,purtroppo l'unica soluzione è quella di recarsi al Pronto Soccorso, dove la lista di attesa per essere visitati è sempre lunga.

Ambulatori di medicina generale attivi nei week end e nei giorni festivi
Un'importante novità è prevista per il mese di dicembre a Roma e nel Lazio, riguarda gli ambulatori di medicina generale dei 15 municipi, che rimarranno aperti nei week end e nei giorni festivi, dalle ore 10 alle ore 19.
Lo scopo è quello di alleggerire il lavoro al Pronto Soccorso, che in quel periodo è alquanto difficoltoso.

Liste di attesa in base alla priorità
Nelle ricette rosse il medico indicherà quale sia il quesito diagnostico del paziente e la priorità di essere visitato con le seguenti sigle   :
- U =  urgente (entro 72 ore)
- B =  breve ( entro 10 giorni)
- D =  differibili, cioè entro 30 giorni per visita medica, entro 60 giorni per prestazioni in ambulatorio)
- P = senza priorità, quindi prestazione programmata.

Ricette online
Il medico darà al paziente un promemoria contenente i dati anagrafici ed il codice fiscale.
In farmacia, tramite la lettura della tessera sanitaria, potrà acquistare il farmaco prescritto.
novità per i pazienti

Percorsi di cura per pazienti cronici
I pazienti cronici che devono fare il controllo annuale non dovranno più prenotare le varie visite, ma sarà il proprio medico a farlo, ad esempio chi ha il diabete deve annualmente fare il dosaggio dell'emoglobina glicata per 3 volte, una visita oculistica, una neurologica, una nefrologica, sarà il suo medico a fare tutte le prenotazioni.
E lo stesso vale per i pazienti con patologie che riguardano bronchi e polmoni, con scompenso cardiaco, o coloro che sono sottoposti a terapia anticoagulante.

martedì 28 ottobre 2014

APP SOS SORDI

La tecnologia ha un ruolo molto importante nella vita di tutti, in particolare per le persone con disabilità.
Sono numerose le app realizzate con lo scopo di migliorare la realtà quotidiana di coloro che, normalmente, necessitano di un aiuto per svolgere varie mansioni.

App Sos Sordi
Il 27 ottobre è stata presentata a Sondrio l'app Sos Sordi, nell'ambito dell'omonimo progetto, utile alle persone con disabilità uditiva, che possono così accedere in completa autonomia ai numeri di emergenza.

Come funziona
Questa app è utilizzabile con smartphone e tablet, prima di tutto l'utente per scaricarla deve registrarsi al sito ww.ens.it,selezionare il servizio necessario, quindi potrà inviare la sua  richiesta di aiuto.
Il 113 della Questura di Sondrio ha una casella elettronica apposita, attiva 24 ore su 24, all'indirizzo emergenzasordi.quest.so@poliziadistato.it, in cui riceverà le richieste di Sos, che verranno elaborate dal sistema.
Quindi saranno noti tutti i  dati dell'utente che richiede aiuto,quelli dei familiari ,di un interprete Lis, in tal modo verrà localizzato.
app sos sordiIl personale presente nella Sala operativa della Questura risponderà con una email per confermare l'avvenuta ricezione, chatterà con l'utente,quindi invierà le persone necessarie e specifiche per risolvere il problema.

Altre città in cui è attiva l'app Sos Sordi
Questa app è attiva anche in altre città come Andria, Bari,Barletta, Venezia, il meccanismo è lo stesso, ovviamente cambia l'indirizzo email della Questura a cui inviare la richiesta di aiuto, basta consultare il sito dell'Ens  per conoscere tutte le informazioni.

venerdì 24 ottobre 2014

LETTORI SENZA FRONTIERE - SETTIMANA DEL LIBRO ACCESSIBILE

"La lettura ci insegna ad accrescere i valori della vita"(Marcel Proust).

Leggere arricchisce la conoscenza, ma spesso non tutti lo possono fare a causa di problemi legati alla propria condizione fisica.
Per ovviare a tale situazione sono stati realizzati i libri accessibili, adattati in braille, simbologia CAA e tanto altro ancora.

 Lettori senza frontiere- Settimana del libro accessibile
A Torino dal 25 al 31 ottobre si svolgerà l'evento dal titolo : "Lettori senza frontiere-Settimana del libro accessibile, ideato dall'Associazione Area onlus e dalla Fondazione Giovanni Agnelli, con il patrocino del Miur, della regione Piemonte, della città di Torino, della Circoscrizione - città di  Torino, della Fondazione per il libro, per la musica, per la lettura.

Gli appuntamenti
In questa settimana sono previsti numerosi appuntamenti rivolti a docenti,a studenti e a coloro che sono  interessati a questo evento, la partecipazione è gratuita.

-  Convegno best 4 Bes , in cui verrà trattato il tema dell'editoria accessibile, intesa come strumento di apprendimento, indispensabile per l'inclusione e per la crescita sociale.
La sede in cui si svolgerà è l'Aula Magna del Liceo Gioberti di Torino, dalle ore 9 alle ore 13 del 25 ottobre.
- Incontri sulle risorse editoriali accessibili, indirizzati alle diverse tipologie di disabilità, nei locali dell'Associazione Area onlus.
Interverranno due studenti con dislessia, parleranno della loro esperienza di formazione scolastica, apriranno un confronto con i docenti per spiegare loro quali siano le difficoltà incontrate e quali le possibili soluzioni per ottenere un migliore percorso in ambito scolastico.
- La mostra "Vietato non sfogliare", in cui sono presenti libri accessibili per l'infanzia.

settimana libro accessibileSaranno presenti coloro che hanno realizzato i libri tattili ed  illustrati per le persone con disabilità visiva, i marcatori visivi per non udenti, la simbologia CAA.
Ci saranno attività di laboratorio per sperimentare i diversi libri accessibili,  verranno realizzati lavori che poi saranno esposti presso l'Associazione Area onlus nel giorno finale, il 31 ottobre, festa di Halloween.


martedì 21 ottobre 2014

A TORINO LA BIODIVERSITA' SI ANNUSA E SI TOCCA CON MANO

I quattro sensi sono una grande risorsa per le persone non vedenti, e sono numerosi gli eventi che vengono organizzati basandosi su ciò, aperti anche a coloro che non sono disabili visivi, per poter esercitare tutti i sensi e comprendere le difficoltà di chi  non ha l'uso della vista.

"La biodiversità si annusa e si tocca con mano"
Dal 23 al 27 ottobre a Terra Madre,il Salone internazionale del gusto presso il Lingotto Fiere di Torino ci sarà l'evento dal titolo "La biodiversità si annusa e si tocca con mano", presso il padiglione Oval dell'Arca del gusto.
Si tratta di un percorso sensoriale accessibile in cui tramite l'olfatto, il gusto, il tatto e l'udito consentiranno ai visitatori con disabilità visiva di scoprire la biodiversità, è promosso da Slow Food.
L'Unione Italiana Ciechi ed ipovedenti (UICI) di Torino ha realizzato un testo in braille per illustrare il progetto dell'Arca del gusto, ci saranno informazioni su ogni prodotto in esposizione, spiegazioni sulle caratteristiche ed indicazioni sul  paese di provenienza.
Tantissimi alimenti particolari come cereali giganti tra cui il mais Rojo,oppure il poliak che è un fagiolo di forma quadrata, il thè della Corea che ha la forma di una moneta, il churqui proveniente dal Cile che ha l'odore del caffè pur non essendo un caffè, le spezie del Marocco e diverse bevande profumate.
I volontari dell'Arca del gusto saranno a disposizione di coloro che vorranno avere maggiori informazioni su questi prodotti che sono a rischio estinzione.

Un percorso accessibile a tutti, disabili e non
la biodiversità a torinoPotranno partecipare tutti, anche coloro che non sono disabili visivi, sarà un'esperienza unica in cui entreranno in gioco tutti i sensi, si potranno annusare odori provenienti da paesi lontani, toccare cereali dalle forme inusuali, conoscerne la storia, il loro legame con la terra da cui provengono.