Cerca nel blog

venerdì 29 maggio 2015

RADIO ALBATROS, TRE ANNI DI EMOZIONI

 Regalare emozioni, donare un sorriso, diffondere informazioni che possano essere utili, questo è lo scopo della mia piccola radio web, si chiama Radio Albatros, in ricordo di un Amico che non c'è più.
Non sono una professionista, quindi il mio ruolo di speaker è a livello di volontariato, dettato solo dal volere essere utile, un piccolo aiuto a coloro che necessitano di notizie relative al mondo della disabilità.
Tra qualche giorno Radio Albatros festeggierà il suo terzo anno di vita, tre anni vissuti intensamente, con ascolti impensabili, anche se discontinui e alcune volte in fase calante, ma spesso tutto ciò che è positivo, costruttivo, è poco apprezzato.
Indubbiamente io non ho la bravura di un professsionista del settore, ma ci metto il cuore.
In questi anni ho conosciuto realtà meravigliose,basti pensare a tutto ciò  che fanno le Associazioni, creando eventi, aggiornando su ausili, su materiale didattico, aiutando nella presentazione di documenti.
Non bisogna essere raccomandati per accedere a  questi servizi,come pensano in molti.
Ci sono i siti in cui si possono trovare tutte le info necessarie, basta solo avere buona volontà e soprattutto crederci, perchè spesso si è portati ad essere diffidenti.
Mi è capitato  di essere attaccata solo per aver ricordato la Giornata dedicata alla disabilità, comprendo benissimo che questo argomento dovrebbe essere ogni giorno nel cuore e nella mente di tutta l'opinione pubblica, ma questo evento serve soprattutto a far conoscere le nuove iniziative, i passi avanti che sono stati realizzati nei vari settori.

radio  albatrosOgni volta che vado in onda è un'emozione fortissima, è sempre come se fosse la prima volta, ed essere ricambiata con gli ascolti è un premio al lavoro svolto nel creare la scaletta di notizie.
Infatti dietro ad una trasmissione che dura pochi minuti c'è un lavoro certosino, che comporta il controllo delle news, perchè si potrebbe incappare in una classica "bufala", quindi è necessario vagliarne  l'autenticità.
Spero di essere sempre all'altezza, di centrare l'obiettivo che mi sono prefissa senza deludere alcuno.
Ringrazio tutti coloro che prestano attenzione al mio lavoro e spero di continuare sempre con lo stesso entusiamo.

 Per coloro che abbiano voglia di ascoltare questo è il link della radio :
http://www.spreaker.com/user/giusyluv

20 commenti:

  1. Non sapevo di questa cosa! Complimentissimi, appena ho un attimo di tempo ti ascolto volentieri :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie sei molto gentile, ho messo il link alla fine dell'articolo, la trasmissione dura pochi minuti.

      Elimina
  2. complimenti Giusy, è un bellissimo progetto! non farti scoraggiare dai soliti attacchi o da un momentaneo calo di ascolti, quello che stai facendo è bellissimo e si percepisce anche dalle tue parole che ci metti il cuore. in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  3. Beh davvero una radio con il cuore dentro. Se riesco a sintonizzarmi, la sentirò anche io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ! il link lo trovi sotto all'articolo, la trasmisssione dura pochi minuti.

      Elimina
  4. Certo che è un bell'impegno senza dubbio...tanti auguri per la tua radio allora

    RispondiElimina
  5. Le cose fatte col cuore sono le migliori ! vedrai sarà un successo !

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo questa radio, proverò a cercarla e seguirla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il link lo trovi sotto all'articolo, la trasmissione dura pochi minuti.Grazie se mi ascolterai !

      Elimina
  7. Buongiorno ho letto con piacere quello che hai scritto, sarà bello festeggiare il terzo compleanno di Radio Albatros. Tanti auguri....

    RispondiElimina
  8. Proverò a sintonizzarmi, mi piacciono queste cose. Complimenti

    RispondiElimina
  9. Progetto assolutamente interessante. Poi sono un amante dell'ascolto della radio specialmente quando si trattano argomenti interessanti come questa. Pensa che a volte preferisco ascoltare radio al posto di vedere la tv. Con la radio ho un legame fortissimo, avevo 14 anni quando ho iniziato a trasmettere in un radio FM locale, grande soddisfazione anche perchè mi ha aperto una strda che ho perseguito per 14 anni della mia vita in ambiente lavorativo. Sono tutt'ora radioamatore certificato con patente quindi con abilitazione alla trasmissione sulle frequenze radiomatoriali e molto spesso mi diverto ad ascoltare le broadcating straniere. Certo la radio via web è un'altro mondo rispetto alla radio tradizionale ma alla fine ormai la tendenza è sempre più verso la canalizzazione in servizi via web. Buona fortuna Giusy

    RispondiElimina
  10. Dev'essere un'esperienza unica e sicuramente gratificante. Lunga vita alla tua radio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è una bellissima esperienza, grazie !

      Elimina

lasciate un commento.Grazie !!!!