Cerca nel blog

domenica 26 luglio 2015

SPECIAL OLYMPICS ESTIVI LOS ANGELES 2015

Lo sport è importante per vincere le paure, per superare le incertezze, per conoscere se stessi, per capire gli obiettivi da raggiungere.
Lo sport annulla le differenze, fa socializzare.
Lo sport è integrazione e inclusione.

Stanotte a Los Angeles hanno preso il  via gli Special Olympics estivi che si svolgeranno fino al 2 agosto.
Partecipano 7000 atleti provenienti da 177 nazioni, la nostra squadra è composta da 101 atleti,compresi 17 atleti partner tra cui Marco Dessì, 32 tecnici, 3 delegati, 7 staff che rappresentano 13 regioni.
Le categorie sportive sono : atletica,badmington, bocce tradizionali e unificate, bowling, calcio a 5 maschile, calcio a 7 unificato maschile, equitazione, ginnastica artisitca, ginnastica ritmica, golf, nuoto, nuoto in acque libere tradizionale e unificato, pallacanestro tradizionale e unificata, pallavolo unificata, tennis.
I nostri atleti hanno potuto partecipare a questo grande evento grazie alla campagna #ioadottouncampione,una staffetta che ha avuto come protagoniste le sottoscrizioni di vip e comuni cittadini, lanciate tramite un video-selfie.
special olympicsLa fiamma olimpica ha avuto tra i torch runner Graziano Carrozzo (medaglia d'oro nei 500 metri ai Mondiali di  Atene 2011) e Stefano Lucarelli (Polizia di stato di Venezia).

Gli  atleti hanno recitato il giuramento "Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze".
Gli Special Olympics sono stati organizzati dall'Associazione Special Olympics Inc,fondata da Eunice Kennedy nel 1968.
Hanno cadenza biennale, l'edizione estiva si alterna a quella invernale.
La cerimonia d'apertura  è stata aperta da Barak Obama e conclusa da Michelle Obama, l'atmosfera era carica di emozione ed entusiasmo, il messsaggio è  quello dell'UNITA', lo sport che unisce,integra,include.
Hanno sfilato le 170 delegazioni rappresentanti i paesi partecipanti,alcune accompagnate da personaggi dello sport come la Comaneci, Djokovic e poi Colin Farrell e tanti altri.
 Si sono esibite molte star, tra cui Stevie Wonder e Cody Simpson.
E mentre la torcia accendeva il braciere,portata da una staffetta che univa simbolicamente paesi che sono in guerra tra loro,sulle note della canzone "Fly" di Avril Lavigne, fuochi d'artificio hanno illuminato il cielo, l'emozione ha unito tutti, pubblico e atleti,  e adesso saranno protagoniste le gare.
In bocca al lupo a tutti !!!!!

Per seguire le gare :


Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento.Grazie !!!!