Cerca nel blog

mercoledì 24 febbraio 2016

VENERDI DEL PENDOLA : I CODA, FIGLI UDENTI DI GENITORI SORDI

A Siena anche quest'anno si sta svolgendo l'abituale appuntamento con I venerdi del Pendola, una sorta di viaggio nella comunità sorda, in cui vengono affrontate diverse tematiche riguardanti la cultura, la lingua, l'educazione, l'interpretariato.
Incontri a cui prendono parte persone che condividono esperienze lavorative, artistiche e tanto altro.
Possono partecipare tutti, udenti e sordi, affinchè possano conoscersi ed instaurare un rapporto culturale tra loro.
L'ingresso è gratuito ed è accessibile poichè sono presenti interpreti Lis (lingua dei segni).
Il 26 febbraio l'incontro riguarderà i CODA ( Children Of Deaf Adults), cioè i figli udenti di genitori sordi.
Avverrà presso la sede di MPDFonlus in via Tommaso Pendola numero 37, Siena, dalle ore 15,30 alle 17,30.
venerdi del pendola
I fgli udenti di genitori sordi vivono quotidianamente divisi tra due lingue e due culture, sono l'ago della bilancia tra il mondo di coloro che sentono, che sono la maggioranza, e quello delle persone che non sentono, che sono la minoranza.

Sono i portavoce di una comunità che vuol essere riconosciuta cone fonte di cultura e lingua.
A questo incontro organizzato da MPDFonlus assieme ad Ens sezione provincia di Siena e patrocinato da Asp e il comune e la provincia di Siena parteciperanno Rita Sala, sociologa con genitori sordi e Giuseppina Guercio, presidente di CODA Italia nata nel 2015.

Nessun commento:

Posta un commento

lasciate un commento.Grazie !!!!